Come installare un riscaldatore d'acqua senza serbatoio a gas naturale

UN scaldabagno senza serbatoio di gas naturale risparmia energia rispetto a un normale scaldacqua perché l'acqua non viene trattenuta e nel serbatoio e l'energia utilizzata per tenerlo caldo. Uno scaldabagno senza serbatoio fornisce acqua calda a richiesta. Inizialmente sono più costosi ma con l'energia e quindi i risparmi monetari possono essere una buona opzione.

Passaggio 1: preparare le linee di rifornimento

Avrai bisogno di un professionista autorizzato per installare una linea del gas più grande se la tua casa non ne ha già uno. È inoltre necessario un elettricista autorizzato per aumentare la tensione di alimentazione, se necessario. Controlla anche il sistema di scarico che devi avere. Infine assicurati di aderire ai codici di costruzione applicabili prima di iniziare l'installazione.

Passaggio 2 - Disattivare l'approvvigionamento idrico

Spegni la linea principale dell'acqua fino alla casa. La valvola di intercettazione principale è solitamente fuori casa.

Passaggio 3: rimuovere il riscaldatore di acqua calda esistente

Rimuovere la linea di alimentazione dell'acqua dal riscaldatore e scaricare l'acqua in un contenitore. Scollegare una stufa elettrica. Per un riscaldatore alimentato a gas o propano, spegnere la valvola di alimentazione e quindi rimuovere la linea. Rimuovere tutti i bulloni di montaggio. Rimuovere lo scaldacqua e smaltirlo correttamente.

Passaggio 4: decidere la posizione del riscaldatore senza serbatoio

Probabilmente vorrete installare il riscaldatore senza serbatoio vicino alla posizione del vecchio serbatoio dell'acqua calda in modo da poter utilizzare le linee di alimentazione. Se stai utilizzando nuove linee di alimentazione gestite da un professionista, potresti voler montarlo su un muro esterno. Assicurati di avere spazio intorno al riscaldatore come richiesto dai codici di costruzione nella tua zona.

Passaggio 5: installare il riscaldatore senza serbatoio

Rimuovere il riscaldatore dalla confezione e leggere attentamente le istruzioni per il modello specifico. Montalo al muro con gli appositi supporti a parete.

Passaggio 6: installare la canna fumaria

Installare la giusta ventilazione e la canna fumaria per la stufa. Potrebbe essere necessario installare una canna fumaria in acciaio inossidabile a seconda della stufa acquistata.

Passaggio 7: collegare le linee

Collegare le linee di alimentazione dell'acqua allo scaldabagno senza serbatoio. Quindi collegare la linea del gas e aprire la valvola sulla linea del gas.

Passaggio 8 - Accendere l'acqua

Ora torna alla valvola principale di alimentazione dell'acqua per la casa e riaccendila.

Passaggio 9: testare il riscaldatore

Accendi la luce pilota, se è una stufa a gas. Quindi accendere l'acqua calda in casa e vedere che si ottiene la temperatura dell'acqua che ci si aspetta e in un tempo ragionevole.

Passaggio 10: apportare le regolazioni

Utilizzando il manuale fornito con il riscaldatore senza serbatoio, apportare le necessarie modifiche al riscaldatore per farlo funzionare come previsto.

Quando si fa qualsiasi progetto che include linee di gas o elettricità, esercitare la massima cautela. Non esitare ad assumere professionisti per garantire la sicurezza e la funzionalità del tuo nuovo scalda-acqua senza serbatoio.

Guarda il video: COME FUNZIONA IMPIANTO SOLARE PER ACQUA CALDA 1 (Gennaio 2020).

Loading...