Come spurgare un radiatore

Se hai radiatori, è probabile che tu abbia una casa abbastanza vecchia. Ciò significa che le persone che conoscono i radiatori e come prendersene cura sono sempre più rari. È una tecnologia obsoleta, ma in realtà quasi efficiente come i forni ad aria calda più comuni di oggi con la corretta manutenzione.

Che inizia con la caldaia, che si tratti di petrolio o gas. Verificare con il produttore o un tecnico autorizzato la corretta manutenzione della caldaia. Ma sanguinare i radiatori può essere fatto facilmente da chiunque.

Che cosa significa spurgare un radiatore?

I radiatori contengono acqua riscaldata dalla caldaia. Il radiatore in metallo è progettato per non mantenere il calore molto bene. Il calore "si irradia" dal metallo nell'aria e quindi riscalda la casa. Funziona solo quando non c'è nulla che impedisca all'acqua di viaggiare attraverso i tubi.

Occasionalmente si sviluppano sacche d'aria che fanno proprio questo. Fortunatamente, ogni singolo radiatore ha una valvola su un'estremità che può essere aperta per consentire all'aria di fuoriuscire. Il sistema quindi riempie automaticamente il radiatore con acqua calda.

Perché devo sanguinare i miei radiatori?

Il tuo radiatore non farà il suo lavoro se l'acqua non può circolare attraverso i tubi, il che è ciò che accade quando l'aria penetra in essi. Ciò può essere dovuto alla interruzione della fornitura d'acqua per le riparazioni o alla mancanza di pressione dell'acqua per qualsiasi motivo che impedisca all'acqua di riempire i tubi.

Se questo genere di cose accade frequentemente, potresti voler ispezionare e revisionare i tuoi radiatori.

Quando devo sanguinare i miei radiatori?

Dopo il lavoro sul sistema, se è stato scaricato e riempito, e una volta all'anno prima che inizi la stagione fredda. Mentre è raro che il sistema esigenze sanguinamento annuale, è un buon strumento diagnostico per determinare quanto bene funziona la caldaia, che è spiegato di seguito.

Come faccio a spurgare i miei radiatori?

Se non si dispone di una chiave del radiatore, acquistarne uno. Sono poco costosi e si trovano più probabilmente nei negozi di ferramenta "mamma e papà" che nelle grandi catene.

Avere una piccola tazza a portata di mano per catturare eventuali scariche prima di iniziare. Con la tazza sotto la valvola, basta inserire la chiave nella valvola e girarla in senso antiorario. Se vedi uscire acqua, chiudi la valvola ruotando la chiave in senso orario. Quel termosifone va bene e puoi procedere al prossimo. L'acqua potrebbe sembrare sporca; E 'normale.

Potresti sentire l'aria correre via. Tenere la valvola aperta e posizionare la tazza al di sotto di essa. Ci può volere del tempo a seconda di quanta aria ci sia nei tubi. L'aria potrebbe avere un odore. Continuate a tenerlo aperto finché l'acqua non fuoriesce, quindi chiudete la valvola e proseguite. Se non esce acqua e sembra che non ci sia aria in uscita, non c'è sufficiente pressione dell'acqua dalla caldaia, che potrebbe richiedere attenzione.

Con la giusta attenzione, i radiatori possono essere molto affidabili e in grado di fornire calore più che sufficiente per la vostra casa. Possono anche essere utili per asciugare muffole o guanti bagnati, per riscaldare asciugamani o pigiami mentre fai la doccia, o per fornire un posatoio caldo per il tuo gatto.

Guarda il video: Come effettuare lo spurgo ai termosifoni(fai da te) (Gennaio 2020).

Loading...