La cura e l'alimentazione di veicoli elettrici

C'è stato un sacco di trambusto intorno ai veicoli elettrici e il loro potenziale di guidare i conducenti in un mondo luminoso, luminoso e senza emissioni di domani.

Quindi diciamo la dura realtà in primo piano: le vendite di veicoli elettrici fino ad oggi non hanno soddisfatto le aspettative. Il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti ha pubblicamente arretrato la previsione precedente di un milione di veicoli elettrici venduti entro il 2015 e i produttori ammettono che le vendite sono "deludenti" rispetto alle previsioni. I ribollimenti sotto la superficie sono preoccupazioni dei consumatori sulla gamma di veicoli e sulla mancanza di stazioni di ricarica.

Aggiungendo alle loro preoccupazioni, la Detroit Free Press ha riferito che usato Chevrolet Volt e Nissan Leafs non stanno mantenendo il valore dei veicoli a benzina.

È così pessimista là fuori che il presidente della General Motors, Mark Reuss, ha recentemente dichiarato alla stampa di un importante salone automobilistico che "l'auto elettrica non è morta".

Ma mettiamo da parte quelle pale e diamo un'occhiata ai numeri duri, che indicano che c'è qualche motivo per ottimismo.

Vendite in crescita

L'anno scorso, Hybridcars.com, un sito web di auto verdi, ha rivendicato circa 488.000 ibridi, ibridi plug-in e auto elettriche vendute negli Stati Uniti, che stimano circa il 3,3% del mercato complessivo dell'auto.

Mentre le vendite di EV possono essere modeste, ciò rappresenta ancora una triplicazione rispetto al conteggio del 2011, e tale crescita dovrebbe continuare. Un rapporto di gennaio di Pike Research afferma che ci saranno almeno 1,8 milioni di veicoli elettrici plug-in sulla strada entro il 2020. In tutto il mondo, secondo il New York Daily News, le vendite dovrebbero toccare 3,8 milioni entro quell'anno.

Aggiungendo a questo slancio, il governo progetta di continuare la sua politica di fornire sovvenzioni ai produttori di batterie e alle società automobilistiche. C'è motivo di credere che diventerà un solido segmento di vendite di auto, in particolare se i prezzi del gas tendono verso l'alto.

Questi sono i fatti. Ma ciò che non può essere quantificato è il sentimento positivo che possiede un veicolo elettrico che dà al proprietario.

EV per me

Pamela Koslyn è un'avvocato di intrattenimento a Los Angeles che ha recentemente acquistato una Tesla Roadster usata. La reazione di amici e familiari? "Ammirazione universale", dice. "La sensazione che questa macchina mi regala, ogni volta che ci riesco, è difficile da descrivere." Ammette, citando il programma televisivo "South Park", che l'auto "non emette altro che compiaciuta".

Finora, possedere un EV non ha presentato problemi reali ", anche se ho scioccato alcuni pedoni che non mi hanno (sentito) venire", dice Koslyn. "A velocità più elevate, la mia Tesla emette un suono lamentoso, che non sembra diverso dalla sirena di un poliziotto."

Guarda la batteria

Sì, ci sono alcune differenze. "Mi è stato detto di non lasciare che la batteria si esaurisse completamente, o che la macchina passasse attraverso il temuto fenomeno 'mattone'", dice Koslyn. Ha aggiunto che Tesla controlla effettivamente la batteria di ogni auto - ci sono, dopo tutto, solo 1400 di questi Roadster nel mondo --- tramite il computer dell'auto, quindi diagnosticano alcune cose da remoto. Possono quindi notificare al proprietario se la batteria della loro auto sta per scadere perché, ad esempio, sono in vacanza estesa.

Servizio annuale semplice

Il più grande vantaggio per l'auto è che richiede pochissima manutenzione. È necessaria una visita annuale di servizio (costo: $ 600), un check-up che assicurerà che tutto vada per il meglio. A parte questo, le gomme sono l'unico vero logorio, con una coppia che costa $ 855 e una durata stimata di 5000-6000 miglia, anche se molte durano molto più a lungo.

Freni a lunga durata

Anche i freni - una parte che di solito richiede frequenti sostituzioni nella maggior parte delle auto - non sono un grosso problema. I veicoli elettrici usano la "frenata rigenerativa", il che significa che la macchina smette di accelerare e rallenta quando si toglie il piede dall'acceleratore. Sì, c'è un freno tradizionale per arresti improvvisi e di emergenza, ma una volta che hai imparato a gestire il tuo acceleratore, saranno usati raramente. "Le mie pastiglie dei freni sulla mia auto non sono nemmeno indossate", dice Koslyn.

No Lube Job

Inoltre non sono necessari cambi d'olio o lubrificazione. L'unico fluido da sostituire è per i tergicristalli. "Mi è stato detto che non puoi ferire questa macchina perché non ti permette di farlo", dice Koslyn. "Doveva essere a prova di idiota e di auto-mantenimento".

Stazioni di ricarica

Fino ad oggi, la maggior parte della ricarica dei veicoli di Koslyn è stata effettuata a casa, sebbene ci siano due stazioni di ricarica vicino al suo ufficio. "Ci sono 6000 piccole batterie al litio nel mio bagagliaio, quindi carico una volta alla settimana e ottengo 180 miglia per carica", afferma. "Sono 180 miglia effettive. Il raggio di guida ideale è più simile a 230 miglia, e questo è se non ho mai accelerato come faccio io, e ho sempre tenuto l'auto in modalità "ideale". Che tipo di sconfitte lo scopo di avere questa macchina. "Lei riferisce che c'è stato solo un leggero aumento della sua bolletta elettrica per la casa.

Il futuro dell'EV

Koslyn rimane ottimista sul futuro del veicolo elettrico e spera che l'aumento della domanda di veicoli elettrici farà abbassare il prezzo di una batteria di ricambio per la Tesla, stimata in un valore compreso tra $ 12.000 e $ 35.000 quando si consuma in cinque o sette anni.

Quindi, abbiamo chiesto, ti mancano le stazioni di servizio?

"Bene," disse lei dopo un momento di riflessione. "Ho comprato delle belle lenzuola da letto non molto tempo fa."

Il presidente della General Motors spera che non saranno usati per coprire i defunti.

Guarda il video: Revolucionario Invento: El motor de energía ilimitada y gratuita (Gennaio 2020).

Loading...