Risoluzione dei problemi del motore elettrico del carrello da golf

Ci sono molti sistemi diversi da considerare quando si risolve il problema con il motore del carrello da golf elettrico. Il motore è l'ultimo di una serie di componenti che potrebbero fallire. Dopo aver determinato che le batterie e il caricatore del carrello funzionano correttamente, è possibile ripristinare il motore per vedere se funziona. È necessario sostituire il motore se si è bruciato.

Controlla le batterie

Testare ogni batteria con un voltmetro per vedere se è esaurita. Con alcuni modelli, il carrello assorbe una piccola quantità di energia elettrica anche quando non è in funzione. Per diversi mesi, questo può scaricare completamente la batteria. I caricabatterie moderni devono rilevare una tensione minima per avviare la sequenza di ricarica. Lasciando il carrello scollegato per un lungo periodo di tempo, la tensione della batteria potrebbe scendere al di sotto di questo livello.

Le batterie perderanno anche la loro capacità con l'età. Controllare il livello di acqua ed elettroliti. Ci dovrebbe essere abbastanza acqua per coprire le piastre conduttive, ma non abbastanza da riempire la batteria fino al tappo. Le batterie contengono acido, quindi indossare indumenti protettivi ed evitare fuoriuscite. Pulire la corrosione dai terminali con una soluzione di bicarbonato di sodio e una spazzola. Controllare i cavi per fili rotti o sfilacciati. Prolunga la durata delle batterie ricaricandole completamente dopo ogni utilizzo.

Alcuni carrelli consentono di regolare la coppia che regge le batterie in posizione; tenerlo presente nelle specifiche del produttore per evitare vibrazioni. Le vibrazioni durante il movimento possono fondere la batteria.

Ascolta per Solenoid

Il solenoide dovrebbe emettere un suono quando si gira la chiave per avviare il carrello da golf. Se lo starter non funziona e la batteria è piena, sostituirla.

Ispeziona il caricabatterie

Verificare la presa in cui è inserito il caricatore ed esaminare i collegamenti del caricabatterie. Anche in questo caso, controllare i segni di corrosione o fili sfilacciati. Inoltre, una sovratensione potrebbe far scattare l'interruttore o far fallire i diodi all'interno del caricabatterie. Se si sospetta che si sia verificata una sovratensione, controllare questi componenti.

Ispeziona Potenziometro

Il potenziometro è un piccolo interruttore che controlla la velocità del carrello da golf. Assicurarsi che il potenziometro non sia incrinato e che i collegamenti siano sicuri.

Ripristina motore

Utilizzare un cacciavite per individuare ed esporre il motore. Potrebbe avere un piccolo pulsante di reset rosso vicino all'alimentazione principale. Premi questo pulsante e rimonta il tuo carrello. Collegare il carrello da golf al caricatore e ricaricare le batterie. Tentare di azionare nuovamente il carrello da golf. Potrebbe anche essere possibile testare il motore separatamente dal circuito usando una batteria carica. Se il motore non gira, potrebbe essere bruciato.

Il burn-out del motore può derivare da un'eccessiva resistenza da peso, grado o scarsa trazione. Disinstallare il motore e ispezionarlo per cuscinetti danneggiati, bobine di campo o spazzole consumate. Queste parti possono essere sostituite con strumenti giusti e un po 'di pazienza. Danni all'armatura o alla carcassa del motore in genere non possono essere riparati così facilmente e richiederà la sostituzione dell'intero gruppo motore.

Dovresti essere pronto grazie a questa guida per la risoluzione dei problemi del tuo carrello da golf elettrico. È ora di colpire il green!

Guarda il video: PROBLEMA AL SERVOSTERZO (Gennaio 2020).

Loading...